yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: aprile 2014

video

Loading...

mercoledì 30 aprile 2014

La Picierno con 80 euro fa la spesa… per due settimane - E su Twitter un utente le chiede lumi. Lei risponde a modo suo e io ripeto che, questa va messa in manicomio.......


Si è molto dibattuto sugli 80 euro (che poi pare siano 55 e non per tutti) del governoRenzi. Se ne discuterà di certo ancora.Pina Picierno (della quale abbiamo già parlato qui e qui) è una delle renziane di ferro (anche se qualche mese fa era avversaria dell’ex sindaco di Firenze e lo attaccava in malo modo vedi qui). Lei pare abbia detto che con 80 euro si possa far la spesa per due settimane.
Difficile capire quale sia il regime alimentare della Picierno, se con 80 euro fa la spesa per due settimane. Ma tant’è.
Intanto un utente twitter le chiede conto di questa frase, e lei risponde a modo suo. Perché la Picierno ormai è una maga della comunicazione:
Ciao @pinapic ma davvero hai affermato che "con 80 euro si fa la spesa per 2 settimane"? Se è così chiama la prossima volta che vai! Tvb.

@zeropregi chiedilo a chi vive con 1000 euro e ha una famiglia da mantenere. L'ironia su questo anche no. Siete fuori da mondo.

Adesso, a prescindere dal supermercato dove andate, voi sareste in grado di fare la spesa per 2 settimane con 80 euro? Forse sì. Infatti esistono almeno 3 possibilità che ciò avvenga:
1) Fai la spesa con 80 euro, mangi a casa 4 giorni e poi vai sempre al ristorante
2) Acquisti qualche chilo di pasta, passata di pomodoro, olio e sale. (parmigiano no, eh). E mangi pasta asciutta per 2 settimane, mezzogiorno e sera
3) Fai la spesa con 80 euro e poi vai alla Caritas, quando dopo 4 giorni nel frigo non c’è più niente.

Giulia Innocenzi e gli applausi ai poliziotti: “Pezzi di merda” . Lo sfogo della giornalista nei confronti dei poliziotti che hanno ucciso Aldrovandi


Circa cinque minuti di applausi e delegati in piedi alla sessione pomeridiana del Congresso nazionale del Sap, il sindacato autonomo di Polizia, per tre dei quattro agenti condannati in via definitiva per la morte del 18enne Federico Aldrovandi durante un controllo il 25 settembre del 2005 a Ferrara: Paolo Forlani, Luca Pollastri e Enzo Pontani.
La giornalista di Servizio Pubblico Giulia Innocenzi si è sfogata così su Facebook:
Per i 4 poliziotti che hanno ammazzato Aldrovandi in molti si sono affrettati a dire che erano solo delle mele marce. Per i delegati sindacali che si sono alzati in piedi ad applaudire quei poliziotti mi affretto a dire che sono tutti dei pezzi di merda.(fonte "La Fucina Socialnews")

Cardinal Bertone si difende: "Maxi attico ristrutturato a mie spese". E semina dubbi sulle "presunte ristrettezze" del Papa


Voleva essere una difesa. Nei fatti, suona più come un attacco o comunque l'insinuazione di un dubbio. La lettera spedita dal cardinale Tarcisio Bertone ai settimanali diocesani di Vercelli e Genova (dove fu arcivescovo) recita quanto segue: "Nei giorni scorsi alcuni media hanno parlato in maniera malevola a proposito dell'appartamento che abiterò in Vaticano e, per rincarare la gogna mediatica, 'l'informatore' ne ha raddoppiata la metratura. È stato detto che il Papa si sarebbe infuriato con me. Addirittura è stato messo a confronto lo spazio del 'mio' appartamento con la presunta ristrettezza della residenza del Papa [...]".
Così il cardinal Bertone si difende dalle critiche suscitate dalla notizia del suo imminente trasferimento in un maxi attico in fase di ristrutturazione grande svariate centinaia di metri quadrati (inizialmente si era parlato di almeno 700) più terrazzo a Palazzo San Carlo, in Vaticano, di fianco a Casa Santa Marta, dove il pontefice risiede in un bilocale di 70 metri quadrati.
"Sono grato e commosso per la telefonata affettuosa che ho ricevuto da Papa Francesco il 23 aprile scorso per dirmi la sua solidarietà e il suo disappunto per gli attacchi rivoltimi a proposito dell'appartamento, del quale era informato fin dal giorno in cui mi è stato attribuito", continua Bertone. "L'appartamento spazioso, come è normalmente delle residenze del Vaticano, e ristrutturato (a mie spese), mi è concesso in uso e dopo di me ne usufruirà qualcun altro".
Difficile non farsi domande di fronte a quell'espressione - "presunta ristrettezza della residenza del Papa" - scelta dal cardinale. Cosa vuole dire in realtà Bertone?, si chiede ad esempio Marco Ansaldo su Repubblica. Che Francesco non vive in realtà in 70 metri quadri? E perché quella ristrettezza sarebbe solo "presunta"? Si tratta di una frecciata nei confronti del pontefice?
Altro particolare interessante da notare: la telefonata di Francesco a Bertone precede di un sol giorno il tweet papale che molti commentatori hanno letto come un commento alle polemiche sui maxi appartamenti dei cardinali: "Uno stile di vita sobrio fa bene a noi e ci permette di condividere meglio con chi a bisogno". Una pura coincidenza? Eppure queste parole suonano come un molto preciso richiamo alla sobrietà... (fonte "Huffingtonpost.it")
Uno stile di vita sobrio fa bene a noi e ci permette di condividere meglio con chi ha bisogno.

Il giudice Imposimato fa a pezzi l’Italicum - La legge elettorale voluta da Renzi viola la Costituzione e non solo


L’eliminazione della preferenza viola l’art 48 della Costituzione “Il voto é personale ed uguale, libero e segreto”. E l’articolo 3 della Convenzione per i diritti dell’Uomo del 1950 : “ Le parti contraenti si impegnano ad organizzare libere elezioni, in condizioni tali da assicurare la libera espressione dell’opinione del popolo sulla scelta del corpo legislativo”.
E viola l’articolo 21 della dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo dell’ONU di NY del 1948: “Ogni individuo ha diritto di partecipare al governo del proprio paese , sia direttamente sia attraverso rappresentanti liberamente scelti… attraverso veritiere elezioni, effettuate a suffragio universale e uguale, ed a voto segreto e libera votazione”.
Senza preferenza il diritto di voto viene trasferito alle segreterie di partiti, senza regole guidati da pochi oligarchi. Che scelgono i rappresentanti del popolo, indipendentemente da qualità e valore dei candidati. Il vero potere dell’elettorato é nello scegliere chi lo rappresenta e attraverso lui chi lo governa . La preferenza é l’essenza della democrazia .(Ferdinando Imposimato, Facebook)
Commenti :

  • Immagine Avatar
    Ricordiamoci che abbiamo un capo del governo,abusivo,un governo abusivo,in presidente abusivo.................direi proprio che si potrebbe parlare di dittatura,che poi siano fascisti o comunisti,poco cambia o nulla
      • Immagine Avatar
        Fa sempre piacere sentire parole illuminanti piuttosto delle solite RAGLIATE da mass media a libro paga delle solite lobby!
          • Immagine Avatar
            Ti stimo troppo, fratello...!!! :-)))
            • Immagine Avatar
              intanto ore 20 tg la7accia al servizio del berluskino
                • Immagine Avatar
                  Imposimato deve essere ascoltato...ma renzi tira dritto con i suoi proclami giornalieri...convincenti...a parole!
                  • Immagine Avatar
                    Quando qualcuno trasferisce in parole ciò che penso, e indica la strada per "liberarci" da questa stretta autoritaria che i vari atti, riforme o pseudoriforme di questo governo di quaquaraqua ci continuano a propinare mi pare di respirare meglio. Grazie ad Imposimato!
                    Io, per mia natura non vedo come positivo il modo di "giudicare" altri cittadini se, hanno altra opinione. Credo che ognuno di noi, invece debba "parlare" con chi ha sempre votato Pd e semplicemente elenchi tutto ciò che sono i fatti e non le parole di un figuro che non è stato affatto scelto dal Popolo, tale Renzi!. Parlare, portare fatti, con tranquillità credo che sia l'unico modo per far riflettere. Il criticare, offendere, come fa il PD nei confronti del M5S (e non solo loro) non fa altro che allontanare piuttosto che avvicinare. Dobbiamo far conoscere le varie proposte fatte di questi volenterosi ed onesti cittadini.Cinque Stelle, dobbiamo spiegare e far conoscere la differenza tra le parole che Renzi e tutto il Pd (complice) dicono, dai fatti che invece ci propinano. 
                    Questa credo sia la strada, non una contrapposizione tra cittadini. Io NON ho mai votato PD e neanche mi è mai passato per la testa...ma è indubbio che si hanno i "fatti" degli ultimi lunghi anni ..tutti quegli anni in cui, forse, anch'io non mi son resa conto della "contaminazione" del potere. Naturalmente oggi e grazie al M5S, ho visto emergere un mondo arrogante, presuntuoso, disonesto, lobbystico, finanziario, economico, mafioso, ridicolo, truffaldino, incivile, disumano..che veramente a volte fa star male perché ci si sente impotenti di fronte al degrado che ci circonda e ci è stato tolta davvero la libertà di esprimere il nostro consenso o la nostra disapprovazione col voto! Ora alle Europee c'è forse un vantaggio, che si possono esprimere "anche" le preferenze. Io voto M5S per la prima volta, voto per il momento l'onestà!
                      • Immagine Avatar
                        CIAO STRACAZZ0NI
                        NON LEGGO DA NESSUNA PARTE LA PRESA DI POSIZIONE DI 
                        GRILLO CONTRO QUEGLI STR0NZI CHE HANNO APPLAUDITO GLI ASSASSINI DI 
                        ALDROVANDI, QUALCUNO HA UNA SPIEGAZIONE?
                        con affetto......
                          • Immagine Avatar
                            Ciao Stracazzone. La tua arroganza e maleducazione é dovuta alla tua ignoranza.Il tuo problema, nonostante tutto , non é che sei ignorante …é che ti piace esserlo.Non cercare la presa di posizione di Grillo…non la troverai mai….sei troppo sfigato.