yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: L'attore Joe Turkel, amico di Steve McQueen, racconta una storia sulla leggendaria stella, il cui carisma e la fama di grande amatore vivranno per sempre nei ricordi di Hollywood........

video

Loading...

lunedì 3 ottobre 2016

L'attore Joe Turkel, amico di Steve McQueen, racconta una storia sulla leggendaria stella, il cui carisma e la fama di grande amatore vivranno per sempre nei ricordi di Hollywood........




Estratti dal libro ‘Steve McQueen: The Cooler King' di Richard Sydenham pubblicati sul "Mailonline"
www.dailymail.co.uk
STEVE MCQUEENSTEVE MCQUEEN 
L'attore Joe Turkel, amico di Steve McQueen, racconta una storia sulla leggendaria stella, il cui carisma e la fama di grande amatore vivranno per sempre nei ricordi di Hollywood.
'Lui stava guidando lungo sulla sua moto e vide questa bella ragazza in piedi in un angolo di strada a Los Angeles' ricorda Turkel. 'Si avvicinò a lei e le disse "Tesoro, sono Steve McQueen, andiamo a divertici un po'. Lei saltò sulla sua moto e filarono via'.
Paranoico, aggressivo, macho e notoriamente esigente sul set dei suoi film, McQueen ha vissuto la sua vita a tutta velocità, innamorato com'era di macchine veloci, moto, donne, droghe e alcol.
STEVE MCQUEENSTEVE MCQUEEN 
Sposato tre volte, tradendo in maniera causale e compulsivamente le sue compagne. Abbandonato dal padre e trascurato dalla madre, McQueen è stato sempre terrorizzato dal timore di perdere notorietà e denaro, secondo il suo amico Robert Vaughn.
'L'unica cosa che Steve era mai sicuro circa è stato il suo fascino nei confronti delle donne', dice Vaughn. 'Si affollavano intorno a lui come se fosse Dio, in modo da poter parlare con lui o stringergli la mano'.
McQueen si vantava di aver sempre dormito con le sue coprotagoniste, e con una manciata di eccezioni, la vanteria era suffragata da prove.
Sul set del 1963 del Soldato sotto la pioggia , gli sposati McQueen dormito con entrambe le sue donne co-protagoniste, Chris Noel e Tuesday Weld.
Durante Junior Bonner nel 1971, ebbe una storia con la co-protagonista Barbara Leigh che lo coinvolse in un triangolo amoroso con Elvis Presley.
STEVE MCQUEENSTEVE MCQUEEN 
Mentre molti non dimenticheranno mai il suo fascino aspro, altri ricordano un lato oscuro.
L'attrice inglese Shirley Anne Field, che ha recitato con McQueen nel 1962 in "Amante di guerra", dice che l'attore aveva 'gravemente picchiato' una ragazza che ha portato a casa una notte durante le riprese.
Trentatré anni dopo la sua morte per cancro all'età di soli 50 anni, i suoi fan ricordano ancora l'eroe carismatico di una serie di film leggendari .
Il suo primo film da protagonista, Blob, nel 1958, viene ricordato per una clamorosa cantonata dello stesso McQueen. gli vennero offerti un compenso onnicomprensivo di 6 mila dollari o il 10% dei profitti del film. Lui scelse la prima soluzione, credendo che il film sarebbe stato un flop. Invece andò benissimo e questa decisione gli costò 1,2 milioni di dollari.
In "Never so few" duellò con Frank Sinatra in una gara di scherzi con i petardi, mentre ne "I Magnifici Sette" ebbe un rapporto burrascoso con il coprotagonista maschile Yul Brynner.
STEVE MCQUEENSTEVE MCQUEEN 
Ne "La Grande Fuga" la scena cult del salto con la motocicletta fu eseguita da uno stuntman, perchè la produzione la ritenne troppo pericolosa per McQueen. Ma l'attore volle comunque farla, anche solo per provare a se stesso che lui era in grado di farlo.
In Love with the Proper Stranger (film del 1963) McQueen subì le pasanti avances della sua partner Natalie Wood, che lui rifiutò per lealtà nei confronti del suo amico Robert Wagner, che era stato precedentemente sposato all'attrice. Anche se pare che parecchi anni dopo McQueen vinse i suoi "scrupoli" e aggiunse la Wood alla lista delle sue conquiste.
STEVE MCQUEENSTEVE MCQUEEN 
Durante le riprese del film "Le Mans" (nel 1971) McQueen prima iniziò una relazione con la protagonista Louise Edlind, poi rischiò di morire in un incidente con la sua Porsche, causato probabilmente da un cocktail di cocaina e marjuana. L'attore ruppe il matrimonio con sua moglie Neile costringendola ad ammettere un tradimento con un altro attore minacciandola con una pistola alla testa. Prima di questo McQueen costrinse la moglie ad abortire il loro terzo figlio asserendo di non essere sicuro che fosse suo.
Sul set di Getaway McQueen incontra Ali MacGraw, di 9 anni più giovane, che abbandona suo marito, il produttore Robert Evans, per poterlo sposare. Durante i cinque anni del loro matrimonio, lei non reciterà più in nessun film.
Appena finite le riprese del film "Il cacciatore", alla fine del 1979, McQueen scoprì di avere il cancro e quando ascoltò medici e specialisti che gli davano solo qualche mese di vita, lui tentò di battere il tumore con infusioni di vitamine e diete particolari.
STEVE MCQUEENSTEVE MCQUEEN 
Morì il 7 novembre 1980 per un attacco di cuore dopo un intervento per rimuovere il tumore al collo e allo stomaco.

STEVE MCQUEENSTEVE MCQUEEN 


Nessun commento: