yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: POVERO DONALD TRUMP..... ORAMAI NON PASSA GIORNO CHE UNA DONNA LO ACCUSA DI MOLESTIE SESSUALI. OGGI E' IL TURNO DELLA PORNOSTAR AMERICANA JESSICA DRAKE..... Jessica Drake, una pornostar americana, ha convocato una conferenza stampa per denunciare le molestie ricevute dal candidato repubblicano alla presidenza, Donald Trump. È l’undicesima donna ad accusare il tycoon che, durante un torneo di golf nel 2006, l’avrebbe invitata nella sua suite insieme a due amiche, accogliendole in pigiama e baciandole senza il loro consenso. Respinto, Trump avrebbe proposto alla sola Drake, tramite il suo staff, di ritornare a torneo finito, offrendole «una cena e una festa» in cambio di 10 mila dollari e di un passaggio col suo jet privato. La Drake, affiancata dall’avvocato Gloria Allred, ha chiarito di aver rifiutato la proposta.

video

Loading...

lunedì 24 ottobre 2016

POVERO DONALD TRUMP..... ORAMAI NON PASSA GIORNO CHE UNA DONNA LO ACCUSA DI MOLESTIE SESSUALI. OGGI E' IL TURNO DELLA PORNOSTAR AMERICANA JESSICA DRAKE..... Jessica Drake, una pornostar americana, ha convocato una conferenza stampa per denunciare le molestie ricevute dal candidato repubblicano alla presidenza, Donald Trump. È l’undicesima donna ad accusare il tycoon che, durante un torneo di golf nel 2006, l’avrebbe invitata nella sua suite insieme a due amiche, accogliendole in pigiama e baciandole senza il loro consenso. Respinto, Trump avrebbe proposto alla sola Drake, tramite il suo staff, di ritornare a torneo finito, offrendole «una cena e una festa» in cambio di 10 mila dollari e di un passaggio col suo jet privato. La Drake, affiancata dall’avvocato Gloria Allred, ha chiarito di aver rifiutato la proposta.



REUTERS


Jessica Drake, una pornostar americana, ha convocato una conferenza stampa per denunciare le molestie ricevute dal candidato repubblicano alla presidenza, Donald Trump. È l’undicesima donna ad accusare il tycoon che, durante un torneo di golf nel 2006, l’avrebbe invitata nella sua suite insieme a due amiche, accogliendole in pigiama e baciandole senza il loro consenso. Respinto, Trump avrebbe proposto alla sola Drake, tramite il suo staff, di ritornare a torneo finito, offrendole «una cena e una festa» in cambio di 10 mila dollari e di un passaggio col suo jet privato. La Drake, affiancata dall’avvocato Gloria Allred, ha chiarito di aver rifiutato la proposta.  

Attrice porno accusa Trump: “Il suo bullismo non ci metterà a tacere”

Jessica Drake ha anche mostrato ai giornalisti una foto scattata durante quella giornata di dieci anni fa. 

AFP

Dal 9 ottobre, giorno del dibattito in cui Trump ha negato di aver tenuto comportamenti del genere, Jessica Drake è l’undicesima donna a denunciarlo per aver ricevuto avances sessuali. 

L’entourage di Donald Trump ha definito le parole dell’attrice «completamente false e ridicole». In un discorso a Gettysburg, in Pennsylvania, il candidato ha accusato le donne di essere state assoldate da Hillary Clinton. L’ex first lady ha comunicato di non essere più disposta a rispondere al rivale: «Ho dibattuto con lui per quattro ore e mezzo. Non penso di rispondergli più». 


Intanto, secondo gli ultimi sondaggi dell’emittente Abc, Hillary Clinton sarebbe avanti di 12 punti con il 50% delle preferenze, contro il 38% del rivale.

da "lastampa.it"

Nessun commento: