yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: BERNA/FRANCOFORTE - Nel corso della giornata odierna il franco si è notevolmente rafforzato rispetto all'euro, raggiungendo i massimi dalla Brexit in giugno. La valuta europea nel primo pomeriggio veniva scambiata a 1,0713 franchi........

video

Loading...

sabato 12 novembre 2016

BERNA/FRANCOFORTE - Nel corso della giornata odierna il franco si è notevolmente rafforzato rispetto all'euro, raggiungendo i massimi dalla Brexit in giugno. La valuta europea nel primo pomeriggio veniva scambiata a 1,0713 franchi........

Crinari
La soglia dell'1,05 torna ad avvicinarsi.


BERNA/FRANCOFORTE - Nel corso della giornata odierna il franco si è notevolmente rafforzato rispetto all'euro, raggiungendo i massimi dalla Brexit in giugno. La valuta europea nel primo pomeriggio veniva scambiata a 1,0713 franchi.
Secondo esperti della Banca cantonale di Zurigo (ZKB), nei prossimi tempi il cambio fra euro e franco potrebbe essere sotto pressione. Il motivo è in particolare l'elezione di Donald Trump alla presidenza americana, che è vista come un potenziale trampolino per movimenti contro l'establishment in tutta Europa. Ad ogni modo, la Banca nazionale svizzera (BNS) è pronta a intervenire in caso di eccessivo rafforzamento del franco.
La valuta elvetica risulta invece praticamente invariata nei confronti della valuta americana: un dollaro costava nel primo pomeriggio 0,9855 franchi. Secondo gli analisti, il biglietto verde vivrà una fase di forza, poiché con l'elezione di Trump ci si aspetta un rapido intervento sul fronte della politica economica.
da "corrieredelticino.ch"

Nessun commento: