yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: Da Milano a Roma in meno di un'ora? Con il nuovo treno della China Railway Rolling Stock Corporation sarebbe possibile. Il veicolo, recentemente annunciato e attualmente in fase di costruzione, si basa su una tecnologia di levitazione magnetica che sarà in grado di far viaggiare il treno ad una velocità estrema: 600 chilometri all'ora, molto più veloce di ogni altro treno attualmente operativo........

video

Loading...

mercoledì 2 novembre 2016

Da Milano a Roma in meno di un'ora? Con il nuovo treno della China Railway Rolling Stock Corporation sarebbe possibile. Il veicolo, recentemente annunciato e attualmente in fase di costruzione, si basa su una tecnologia di levitazione magnetica che sarà in grado di far viaggiare il treno ad una velocità estrema: 600 chilometri all'ora, molto più veloce di ogni altro treno attualmente operativo........

Da Milano a Roma in meno di un'ora? Con il nuovo treno della China Railway Rolling Stock
Corporation sarebbe possibile. Il veicolo, recentemente annunciato e attualmente in fase di costruzione, si basa su una tecnologia di levitazione magnetica che sarà in grado di far viaggiare il treno ad una velocità estrema: 600 chilometri all'ora, molto più veloce di ogni altro treno attualmente operativo. La CRRC, cioè la compagnia statale che si occupa della circolazione dei treni in Cina, ha cominciato a costruire un tratto lungo tre miglia per testare il nuovo treno, il quale sarà accompagnato da una versione "ridotta" in grado di raggiungere la velocità di 200 chilometri all'ora.

La rete ferroviaria ad alta velocità della Cina è la più grande del mondo, con oltre 12.400 miglia di rotaie già posate e finanziata con oltre 538 miliardi di dollari dal governo. Per quanto riguarda la velocità, però, per il momento il primato resta in mano ad un treno giapponese, che lo scorso anno ha raggiunto i 589 chilometri orari superando un record fermo da 12 anni. La produzione di questo treno ha però subito rallentamenti a causa degli elevati costi dell'infrastruttura necessaria che ne hanno spostato il debutto al 2027. Il veicolo commerciale più veloce al mondo è invece cinese: lo Shanghai Maglev viaggia ad una velocità di 430 chilometri orari effettuando regolarmente la tratta tra Shangai e l'aeroporto internazionale Pudong.



I treni di questo tipo sono in grado di raggiungere queste velocità in virtù dell'abbandono delle rotaie tradizionali in favore di cuscinetti d'aria magnetizzati. Questa tecnologia prevede l'utilizzo di elettromagneti per "tirare" il treno dalla parte frontale spingendolo contemporaneamente da quella posteriore, sfruttando la bassa resistenza offerta dalla levitazione magnetica. I costi per infrastrutture di questo tipo, però, sono incredibilmente più alti rispetto a quelli delle ferrovie tradizionali, ma allo stesso tempo garantiscono treni più sostenibili e veloci. La CRRC sta attualmente lavorando per espandere le sue operazioni anche nel Regno Unito, in Australia, Asia, Iran, Messico, Turchia, Tailandia, Indonesia e Russia. Per la tratta Milano/Roma in meno di un'ora, quindi, dovremo attendere ancora un po'.


di Marco Paretti per "fanpage.it"



Nessun commento: