yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: GRECIA..... Un violento attacco xenofobo, con lancio di molotov, petardi e sassi ha colpito il campo di rifugiati sull'isola greca di Chios, che ospita 4.000 persone e dove da ieri ci sono proteste contro i migranti dopo che quattro di loro hanno derubato un negozio di fuochi d'artificio e fatto esplodere petardi per l'isola. .....

video

Loading...

sabato 19 novembre 2016

GRECIA..... Un violento attacco xenofobo, con lancio di molotov, petardi e sassi ha colpito il campo di rifugiati sull'isola greca di Chios, che ospita 4.000 persone e dove da ieri ci sono proteste contro i migranti dopo che quattro di loro hanno derubato un negozio di fuochi d'artificio e fatto esplodere petardi per l'isola. .....

archivio Keystone
Foto di repertorio.


Un violento attacco xenofobo, con lancio di molotov, petardi e sassi ha colpito il campo di rifugiati sull'isola greca di Chios, che ospita 4.000 persone e dove da ieri ci sono proteste contro i migranti dopo che quattro di loro hanno derubato un negozio di fuochi d'artificio e fatto esplodere petardi per l'isola. 

Circa 150 migranti rifugiatisi in Grecia dalla guerra siriana sono stati costretti a fuggire. Lo scrivono vari media internazionali, fra cui la Bbc. Nell'assalto è rimasto ferito alla testa da una pietra un rifugiato, oltre a due operatori umanitari. Distrutte una cinquantina di tende e baracche. I media locali accusano dell'attacco l'estrema destra, che pare abbia agito per rappresaglia.

da "corrieredelticino.ch"

Nessun commento: