yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: Il candidato repubblicano Trump è comparso intorno alle 11 locali (le 17 in Italia), accompagnato dalla moglie Melania, in una scuola di Manhattan situata a non molta distanza dalla Trump Tower, il grattacielo di 58 piani dove il tycoon risiede insieme alla famiglia, e in cui ha i propri uffici principali. Poco prima del suo arrivo, pero', la polizia aveva dovuto allontanare a forza due manifestanti a seno nudo che si erano presentate per contestarlo: apparterrebbero alla filiale americana di Femen, l'organizzazione femminista che in luglio aveva gia' inscenato una protesta analoga a Cleveland, in Ohio, in occasione della convention del Partito Repubblicano.

video

Loading...

martedì 8 novembre 2016

Il candidato repubblicano Trump è comparso intorno alle 11 locali (le 17 in Italia), accompagnato dalla moglie Melania, in una scuola di Manhattan situata a non molta distanza dalla Trump Tower, il grattacielo di 58 piani dove il tycoon risiede insieme alla famiglia, e in cui ha i propri uffici principali. Poco prima del suo arrivo, pero', la polizia aveva dovuto allontanare a forza due manifestanti a seno nudo che si erano presentate per contestarlo: apparterrebbero alla filiale americana di Femen, l'organizzazione femminista che in luglio aveva gia' inscenato una protesta analoga a Cleveland, in Ohio, in occasione della convention del Partito Repubblicano.





VOTO CLINTONVOTO CLINTON
Hillary Clinton, intorno alle 8 del mattino ora locale - le 13,00 in Italia - si è recata nella scuola di Chappaqua, nello stato di New York, non lontana dal suo domicilio. Ad attenderla una folla di almeno 150 persone. Ad accompagnare la candidata democratica il marito, nonché ex Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. 

Dopo il voto, Hillary ha dispensato strette di mano e sorrisi, e ha detto con voce ferma: "Cosi' tante persone contano sul risultato di queste elezioni, e io faro' del mio meglio se avrò la possibilita' di vincere oggi". Alla domanda se fosse nervosa, ha risposto: "mi sento felice, davvero tanto. Cosi' tanti amici e sostenitori qui... E' una cosa che mi da' tanta gioia!" .
femen contro trumpFEMEN CONTRO TRUMP

Il candidato repubblicano Trump è comparso intorno alle 11 locali (le 17 in Italia), accompagnato dalla moglie Melania, in una scuola di Manhattan situata a non molta distanza dalla Trump Tower, il grattacielo di 58 piani dove il tycoon risiede insieme alla famiglia, e in cui ha i propri uffici principali. "Mi sembra che sia tutto a posto", ha osservato sorridente Trump con alcuni giornalisti che lo stavano aspettando. "Le cose stanno andando molto bene". 
VOTO TRUMPVOTO TRUMP

Poco prima del suo arrivo, pero', la polizia aveva dovuto allontanare a forza due manifestanti a seno nudo che si erano presentate per contestarlo: apparterrebbero alla filiale americana di Femen, l'organizzazione femminista che in luglio aveva gia' inscenato una protesta analoga a Cleveland, in Ohio, in occasione della convention del Partito Repubblicano.
femen contro trumpFEMEN CONTRO TRUMP

Nessun commento: