yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: PORNOGRAFIA..... Il ‘Sun’ britannico ha commissionato una ricerca a “One Poll” e scoperto che gli adolescenti che guardano porno on line sono spesso affetti da depressione. Metà dei britannici consuma porno, il 54% ha visto il suo primo porno, foto o video, prima dei 16 anni, uno su cinque ammette che il porno ha ridotto la fiducia nel proprio corpo e aumentato le aspettative sessuali, davvero poco realistiche.....

video

Loading...

giovedì 3 novembre 2016

PORNOGRAFIA..... Il ‘Sun’ britannico ha commissionato una ricerca a “One Poll” e scoperto che gli adolescenti che guardano porno on line sono spesso affetti da depressione. Metà dei britannici consuma porno, il 54% ha visto il suo primo porno, foto o video, prima dei 16 anni, uno su cinque ammette che il porno ha ridotto la fiducia nel proprio corpo e aumentato le aspettative sessuali, davvero poco realistiche.....



teenager che guardano pornoTEENAGER CHE GUARDANO PORNO 
Il ‘Sun’ britannico ha commissionato una ricerca a “One Poll” e scoperto che gli adolescenti che guardano porno on line sono spesso affetti da depressione. Metà dei britannici consuma porno, il 54% ha visto il suo primo porno, foto o video, prima dei 16 anni, uno su cinque ammette che il porno ha ridotto la fiducia nel proprio corpo e aumentato le aspettative sessuali, davvero poco realistiche.

Due terzi degli intervistati erano ragazzini, e metà di loro si lamenta che nessuno parla di sesso in casa. Non è mai troppo presto per parlare di porno. I minori devono sapere cosa è normale e cosa non lo è . Devono sapere che le donne normali non necessariamente ricorrono alla depilazione totale e che non gridano come le pornostar. I bambini ormai hanno accesso al porno da quando sono alle elementari. Sono esposti e non prepararli mentalmente può creare una catastrofe. E’ un lavoro che spetta ai genitori.

teenager che guardano pornoTEENAGER CHE GUARDANO PORNO
“One Poll” ha intervistato oltre 2000 persone in Gran Bretagna ed è stato da subito chiaro che il gruppo più influenzato negativamente dal porno è quello di età compresa fra i 18 e i 24 anni. I ricercatori hanno trovato connessioni fra il consumo di porno e comportamenti aggressivi, depressione, addirittura suicidio. Dieci anni è l’età in cui i bambini sono sessualmente più curiosi. Le donne hanno accesso al porno generalmente tra i 13 e i 17 anni, tutti dati che ci mostrano quanto i contenuti espliciti siamo parte integrante dell’adolescenza.

teenager che guardano pornoTEENAGER CHE GUARDANO PORNO 
Secondo la rivista “Journal of Communication”, gli uomini che guardano porno hanno più probabilità di sviluppare comportamenti sessisti. Gli adolescenti che guardano video di sesso di gruppo hanno cinque volte più probabilità di fare sesso di gruppo da adulti rispetto agli adolescenti che non hanno mai guardato porno con sesso di gruppo. Solo il 55% degli intervistati che hanno fatto sesso di gruppo, hanno usato preservativi. Un terzo degli intervistati che ha fatto sesso di gruppo, ha ammesso l’uso di alcol e droga prima dell’ammucchiata e la maggior parte delle donne ha confessato di averlo fatto perché sentiva la pressione di dover partecipare.

Molti giovani uomini non hanno erezioni perché il sesso ‘normale’ non è abbastanza eccitante per loro. Molte giovani donne si comportano come pornostar già dalle loro prime esperienze, il che danneggia fortemente la loro autostima. Un quinto delle donne guarda porno una volta a settimana, il 13% almeno una volta al giorno. L’80% di loro sceglie porno soft eterosessuale.
teenager che guardano pornoTEENAGER CHE GUARDANO PORNO 

Una persona su sei segue il sadomaso. Un quarto degli utenti è dedito al fetish, quattro su dieci seguono le orge. Le donne guardano il porno gay o lesbo più spesso degli uomini, gli uomini sono i più grandi fan del ‘reality porn’. Tre coppie su dieci guardano regolarmente porno insieme, sei persone su dieci si masturbano guardando porno, una su cinque fa sesso mentre lo guarda. Un genitore su cinque parla di porno coi figli.

Il porno diffonde l’idea che il sesso sia esclusivamente gratificazione maschile, umiliazione femminile, e quindi può distorcere i comportamenti dei più giovani, se non hanno gli strumenti per combattere questi stereotipi. Ecco un paio di testimonianze.

ragazze che guardano pornoRAGAZZE CHE GUARDANO PORNO 
Holly, 23 anni: «Da ragazzina guardavo porno, mi sembrava un gioco innocente. Due fidanzati, a 18 e a 19 anni, vollero che guardassimo porno insieme e, paragonandomi alle donne del video, mi sentii insicura: le mie tette non erano abbastanza grandi, il mio culo invece era eccessivo, la mia pancia non era piatta. Perciò il sesso non mi piaceva, il mio corpo non mi piaceva. Se finivamo aletto, spegnevo le luci. Desideravo finisse il prima possibile».

porno onlinePORNO ONLINE
Des, 29 anni: «Da ragazzino sono stato un consumatore accanito di porno. A 17 anni finalmente feci sesso con la mia ragazza e non fu per niente come me l’aspettavo. Lei non aveva il corpo da pornostar e non osava troppo. Ero deluso e continuai a cercare ciò che non esisteva. Ora so che quei film sono pura fantasia, vorrei rimettere indietro le lancette dell’orologio e godermi il sesso come il resto delle persone».


Christina Earle per “The Sun”


Nessun commento: