yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: Si chiama Efisio Pilurzi l'uomo di 71 anni ferito con un colpo di pistola esploso da un poliziotto mentre viaggiava a brodo di Fiato 500. A bordo della sua auto d'epoca Efisio viaggiava verso la via del Mare a Ostia quando si è trovato di fronte il posto di blocco allestito dalle forze dell'ordine. Come confermato a Fanpage.it da diversi testimoni andava a velocità estremamente ridotta e stava rallentando, quando l'agente, probabilmente giudicando il suo comportamento sospetto, ha deciso di aprire il fuoco.......

video

Loading...

lunedì 14 novembre 2016

Si chiama Efisio Pilurzi l'uomo di 71 anni ferito con un colpo di pistola esploso da un poliziotto mentre viaggiava a brodo di Fiato 500. A bordo della sua auto d'epoca Efisio viaggiava verso la via del Mare a Ostia quando si è trovato di fronte il posto di blocco allestito dalle forze dell'ordine. Come confermato a Fanpage.it da diversi testimoni andava a velocità estremamente ridotta e stava rallentando, quando l'agente, probabilmente giudicando il suo comportamento sospetto, ha deciso di aprire il fuoco.......

Si chiama Efisio Pilurzi l'uomo di 71 anni ferito con un colpo di pistola esploso da un poliziotto
mentre viaggiava a brodo di Fiato 500. A bordo della sua auto d'epoca Efisio viaggiava verso la via del Mare a Ostia quando si è trovato di fronte il posto di blocco allestito dalle forze dell'ordine. Come confermato a Fanpage.it da diversi testimoni andava a velocità estremamente ridotta e stava rallentando, quando l'agente, probabilmente giudicando il suo comportamento sospetto, ha deciso di aprire il fuoco.


"Ho perso un occhio, i medici non sono riusciti a salvarlo, mi hanno detto che il proiettile l’ha schiodato", ha raccontato il 71enne al Corriere della Sera. "Ho visto un poliziotto con la paletta ma è stato un attimo, io andavo a 10 chilometri orari, lui mi ha colpito con quella paletta e poi ha sparato – spiega da un letto di ospedale del Policlinico Umberto I –  Io istintivamente ho alzato il braccio ma schegge e proiettile mi hanno investito, mi hanno ferito ovunque. Mi hanno operato stanotte e hanno dovuto asportare l’occhio sinistro".

Nel suo racconto Efisio ribadisce di non capire perché l'agente abbia deciso di aprire il fuoco contro di lui. Dal canto suo l'agente, in forze al Reparto volanti di Roma, avrebbe dichiarato di aver avuto paura di essere investito e per questo a messo il dito sul grilletto esplodendo due colpi. La sua posizione è al vaglio dei colleghi della Squadra Mobile.



di Valerio Renzi per "fanpage.it"

Nessun commento: