yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: DONALD TRUMP...... ECCO TUTTI GLI UOMINI DEL NUOVO PRESIDENTE AMERICANO.....

video

Loading...

domenica 18 dicembre 2016

DONALD TRUMP...... ECCO TUTTI GLI UOMINI DEL NUOVO PRESIDENTE AMERICANO.....

               Immagini articolo


Con le ultime "convocazioni" che a ieri, sabato, non avevano ancora ricevuto l’ok degli interessati, la squadra di governo di Trump dovrebbe essere completata. Le ultime new entry, nel ruolo di consiglieri per quanto riguarda le politiche economiche e legate al lavoro, sono Elon Musk, amministratore di Tesla, e Travis Kalanick, fondatore di Uber, previsti al tavolo dello "Strategic and Policy Forum". La formazione del governo del Paese più potente del mondo ha comunque un identikit definito: i prossimi ministri saranno quasi tutti bianchi, maschi, di età avanzata, decisamente di destra e con una concentrazione di miliardari da far impallidire, con le loro ricchezze personali, il Pil di un centinaio di Paesi (come ha calcolato il settimanale "Internazionale").

Mike Pence
Di repubblicano nella squadra di Trump c’è forse solo il vicepresidente Pence, conservatore. È contrario all’uguaglianza dei diritti per gay e lesbiche. 

Rex Tillerson
Il futuro Segretario di Stato Rex Tillerson, amministratore delegato del gigante petrolifero Exxon, non ha mai nascosto l’amicizia personale di Putin. 

Wilbur Ross
Al Commercio Wilbur Ross, miliardario di professione, definito il "re del debito" per la sua abilità ad ottenere finanziamenti per acquistare aziende sull’orlo della bancarotta.

Andrew Puzder
Andrew Puzder, da capo della catena di fast food Cke è destinato al dipartimento del Lavoro. È stato accusato di violare i diritti dei lavoratori e di pubblicità sessiste. 

Steven Mnuchin
Il produttore hollywoodiano Steven Mnuchin s’è visto assegnare il Tesoro, non fosse altro per il fatto che come manager della banca d’affari Goldman Sachs durante la crisi immobiliare del 2008 è riuscito ad accumulare miliardi di dollari. 

Jeff Session 
Noto per aver dichiarato che gli immigrati sono un danno per i lavoratori Usa, e invitando quelli clandestini ad "autoespellersi", Jeff Session guiderà la Giustizia.

Tom Price
All’ex medico Tom Price - antiabortista (nessuna copertura sanitaria a chi abortisce) e deciso a smantellare il piano di salute sociale voluto da Obama - toccherà la Sanità. 

Betsy DeVos
Presidente del gruppo American foundation for children, contraria ai fondi per le scuole pubbliche, sarà ministro dell’Istruzione

Rick Perry
All’ex governatore del Texas Rick Perry la sorte ha riservato l’Energia, dipartimento che qualche anno fa chiedeva di abolire.

James Mattis
Nello staff di governo un paio di generali in pensione: James Mattis e Michael Flynn. Mattis, famoso col soprannome "Mad Dog" (cane pazzo) si è distinto in Iraq sostenenendo che "è divertente sparare a certa gente" A lui la Difesa.

Michael Flynn
Sarà Consigliere per la sicurezza nazionale. Non ha esitato a sostenere che l’islamismo è un "cancro feroce", ovviamente da estirpare. 

Scott Pruitt
Dopo aver guidato le battaglie legali contro le iniziative di Obama per l’ambiente si ritroverà all’Agenzia della protezione ambientale.

Linda McMahon
A lei l’Economia delle piccole imprese. Dirigeva un gruppo che s’occupava di "wrestling", ma innanzitutto ha donato sei milioni di dollari alla campagna di Trump.

Mike Pompeo
Alla testa della Cia. Ha chiesto al Congresso di reintrodurre le intercettazioni di massa.


di Ezio Rocchi Balbi per "ilcaffè.ch"

Nessun commento: