yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: INDITEX LA PIU' GRANDE AZIENDA AL MONDO DI ABBIGLIAMENTO, PROPRIETARIA DI ZARA, DUTTI E PULL&BEAR, HA ELUSO IL FISCO SOPRATTUTTO IN SVIZZERA, IRLANDA E OLANDA PER 585.000.000 DI EURO......

video

Loading...

giovedì 8 dicembre 2016

INDITEX LA PIU' GRANDE AZIENDA AL MONDO DI ABBIGLIAMENTO, PROPRIETARIA DI ZARA, DUTTI E PULL&BEAR, HA ELUSO IL FISCO SOPRATTUTTO IN SVIZZERA, IRLANDA E OLANDA PER 585.000.000 DI EURO......

Keystone
BRUXELLES - Anche Inditex, la più grande azienda al mondo di abbigliamento, proprietaria di Zara, Massimo Dutti e Pull&Bear, non è immune dalla "pianificazione fiscale aggressiva" per evadere le tasse: lo rivela un rapporto del gruppo dei Verdi al parlamento europeo, secondo cui la compagnia ha eluso il fisco soprattutto in Olanda, Irlanda e Svizzera per almeno 585 milioni di euro (circa 634 milioni di franchi) tra il 2011 e il 2014.
Il rapporto dei Verdi ha analizzato "nel dettaglio" i conti dell'azienda e ha rilevato come "alcuni dei profitti vengono spostati in Olanda attraverso le 'royalties'", si legge nel testo.
È un sistema usato spesso dalle multinazionali che vogliono spostare i profitti in Paesi più convenienti dal punto di vista delle aliquote, come l'Olanda appunto. In pratica le aziende pagano royalty per il diritto di usare il brand: "È come se paghi i tuoi parenti per il diritto ad usare il cognome, è un noto trucco delle multinazionali", spiegano i verdi.
Uno schema che tra il 2011 e il 2014 ha fatto perdere, stimano i Verdi, 218 milioni di euro alla Spagna, 25 milioni alla Germania, 57 milioni all'Italia, 76 alla Francia, 20 alla Grecia, 22 milioni di sterline (circa 28 milioni di franchi) alla Gran Bretagna, 18 milioni di euro al Belgio e 6 milioni all'Austria.
da "corrieredelticino.ch"

Nessun commento: