yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: SVIZZERA - BALERNA - Ieri sera a Balerna è stata arrestata una 22.enne ghanese residente in Italia. La donna, alla guida di un'automobile con targhe italiane, è stata fermata dalle Guardie di confine in servizio nella zona dopo che era entrata al valico di Ponte Faloppia con tre migranti africani minorenni a bordo della sua vettura. Nella notte è pure stato arrestato dalla Polizia di Frontiera, a Ponte Chiasso, un correo della donna ricercato dalle autorità italiane con un mandato d'arresto........

video

Loading...

mercoledì 14 dicembre 2016

SVIZZERA - BALERNA - Ieri sera a Balerna è stata arrestata una 22.enne ghanese residente in Italia. La donna, alla guida di un'automobile con targhe italiane, è stata fermata dalle Guardie di confine in servizio nella zona dopo che era entrata al valico di Ponte Faloppia con tre migranti africani minorenni a bordo della sua vettura. Nella notte è pure stato arrestato dalla Polizia di Frontiera, a Ponte Chiasso, un correo della donna ricercato dalle autorità italiane con un mandato d'arresto........

 

BALERNA - Ieri sera a Balerna è stata arrestata una 22.enne ghanese residente in Italia. La donna, alla guida di un'automobile con targhe italiane, è stata fermata dalle Guardie di confine in servizio nella zona dopo che era entrata al valico di Ponte Faloppia con tre migranti africani minorenni a bordo della sua vettura. Nella notte è pure stato arrestato dalla Polizia di Frontiera, a Ponte Chiasso, un correo della donna ricercato dalle autorità italiane con un mandato d'arresto.
Si tratta di un 23.enne ghanese residente in Italia, specifica la Polizia cantonale in una nota, già in stato di detenzione a Como in attesa delle procedure di espulsione. Di qua dal confine, alla luce del proseguimento dell'inchiesta, è stato attivato il Gruppo Interforze Repressione Passatori (GIRP), unità specializzata nel contrasto del fenomeno, composta da agenti della Polizia cantonale, dalle Guardie di confine e dagli inquirenti di Fedpol.
L'ipotesi di reato nei confronti della 22.enne ghanese è di usura per mestiere, incitazione all'entrata, alla partenza o al soggiorno illegale (come pure indebito profitto e commissione continuata ripetuta). L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Chiara Borelli. 
da "corrieredelticino.ch"

Nessun commento: