yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: L'Anpi? "Un'associazione da mettere fuorilegge". Anzi, da "chiudere fino all'ultima sezione". I partigiani ancora in vita? "Vanno processati tutti per crimini di guerra". La proposta-choc - con tanto di petizione on line - arriva dalla Comunità militante dei Dodici Raggi (Do.ra.), i neonazisti varesini denunciati da un'inchiesta di Repubblica e attivi da quattro anni a Caidate (frazione di Sumirago). La delirante iniziativa appare sulla piattaforma online change.org:......

video

Loading...

venerdì 13 gennaio 2017

L'Anpi? "Un'associazione da mettere fuorilegge". Anzi, da "chiudere fino all'ultima sezione". I partigiani ancora in vita? "Vanno processati tutti per crimini di guerra". La proposta-choc - con tanto di petizione on line - arriva dalla Comunità militante dei Dodici Raggi (Do.ra.), i neonazisti varesini denunciati da un'inchiesta di Repubblica e attivi da quattro anni a Caidate (frazione di Sumirago). La delirante iniziativa appare sulla piattaforma online change.org:......

Paolo Berizzi per repubblica.it

L'Anpi? "Un'associazione da mettere fuorilegge". Anzi, da "chiudere fino all'ultima sezione". I partigiani ancora in vita? "Vanno processati tutti per crimini di guerra". La proposta-choc - con tanto di petizione on line - arriva dalla Comunità militante dei Dodici Raggi (Do.ra.), i neonazisti varesini denunciati da un'inchiesta di Repubblica e attivi da quattro anni a Caidate (frazione di Sumirago). La delirante iniziativa appare sulla piattaforma online change.org:

i Dodici raggi (dal Sole nero simbolo del castello dove avevano sede in Germania le Ss naziste) chiedono al "popolo" di sottoscrivere la petizione: obiettivo dichiarato, la messa fuorilegge dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia. La sigla che conserva e tramanda la memoria storica della Resistenza contro il nazifascismo. 
VARESE MILITANTI NEONAZISTIVARESE MILITANTI NEONAZISTI


Fondata il 6 giugno 1944 a Roma, l'Anpi, con i suoi oltre 120.000 iscritti, è tra le più grandi associazioni combattentistiche presenti e attive oggi nel Paese. In prima linea per difendere i valori della Costituzione derivati dalla resistenza partigiana. Con il loro appello, nato oggi, i Do.Ra. - non nuovi a iniziative fortemente provocatorie - in poche ore hanno già raccolto 120 firme. L'obiettivo minimo fissato è di 200 adesioni. Ma - visto il numero di iscritti e simpatizzanti che gravitano intorno alla Comunità neonazista varesina - è probabile che l'elenco dei firmatari possa crescere. Ecco il testo della petizione: "Chiediamo che venga messa fuorilegge l'Anpi su questo Paese, che sia chiusa fino all'ultima sezione e che vengano processati per crimini di guerra tutti i partigiani ancora in vita".

VARESE NAZIVARESE NAZI
Già noti alle cronache per le feste organizzate dal 2013 per celebrare l'anniversario della nascita di Adolf Hitler, i Do.Ra. sono la più numerosa comunità dichiaratamente nazionalsocialista attiva in Italia. Pare incredibile, nel 2017, ma è così. Tra le ossessioni dei Do.Ra. - i cui leader esaltano l'Olocausto e il Terzo Reich - c'è anche l'appuntamento annuale al Monte San Martino: da quattro anni i militanti con il mito del Fuhrer raggiungono il luogo dove i partigiani combatterono contro le Ss e, insieme ai loro sodali del Manipolo d'avanguardia di Bergamo, oltraggiano il posto omaggiando i caduti repubblichini e piantando decine di "Toten rune", il simbolo con il quale si onoravano le spoglie delle "squadre di protezione" del partito nazista tedesco.

Recentemente i deputati Emanuele Fiano, Daniele Marantelli e Eleonora Cimbro hanno presentato un'interrogazione parlamentare urgente al ministro dell'Interno per chiedere che intervenga su questa realtà. Una comunità militante - ufficialmente "associazione culturale" che - nonostante le ripetute denunce di questo giornale - continua a fare proseliti e organizzare campagne e iniziative discriminatorie territorio. Contro gli immigrati, soprattutto. Adesso l'ultima crociata. E questa volta tocca all'Anpi. 

"Sempre più organizzate, le comunità che tentano di praticare l'ideologia nazionalsocialista rappresentano un pericolo da contrastare senza indugio. Mi pare che le ultime notizie che provengono da Caidate (frazione di Sumirago), grazie ad una inchiesta di Repubblica, impongano un piano serio da parte del Viminale e siamo certi che il neoministro Minniti abbia le competenze e la sensibilità per affrontare il fenomeno finalmente alla radice".

Così Emanuele Fiano, deputato del Pd, il quale aggiunge: "l'ultima trovata, cioè la petizione on line contro l'Anpi e i partigiani fa venire i brividi. Non si può tollerare questa violenza strisciante. Qui siamo di fronte ad un tentativo di penetrazione nel tessuto sociale che va fermato per tempo. E le associazione neonaziste come quella di Caidate vanno chiuse per incompatibilità con i nostri valori costituzionali e con il nostro ordinamento".

VARESE MILITANTI NEONAZISTIVARESE MILITANTI NEONAZISTI

Nessun commento: