yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: “Fermi tutti. Dalle indagini sul telefonino hackerato di Diletta Leotta, sbuca una verità clamorosa: a mettere le manine su foto e video sexy della bombastica presentatrice di Sky Sport sarebbe stato un calciatore…”

video

Loading...

mercoledì 22 febbraio 2017

“Fermi tutti. Dalle indagini sul telefonino hackerato di Diletta Leotta, sbuca una verità clamorosa: a mettere le manine su foto e video sexy della bombastica presentatrice di Sky Sport sarebbe stato un calciatore…”

chi ha hackerato il telefono di diletta leotta (2)
La conduttrice di Sky Serie B, Diletta Leotta


Partiamo da quello che ha scritto Alberto Dandolo per Dagospia:
“Fermi tutti. Dalle indagini sul telefonino hackerato di Diletta Leotta, sbuca una verità clamorosa: a mettere le manine su foto e video sexy della bombastica presentatrice di Sky Sport sarebbe stato un calciatore…”
Ora, dato che per il momento è impossibile sapere il nome, possiamo solo provare a fare qualche ipotesi.
Probabilmente si tratta di un calciatore che è stato rimbalzato dalla bombastica conduttrice, volto della Serie B di Sky, tra le giornaliste più belle d’Italia.
E chissà che non sia proprio un calciatore della serie minore, uno che ha provato il colpo grosso e a cui è andata male, visto che Diletta è fidanzata con il bel dirigente Matteo Mammì, potentissimo in Sky in quanto Responsabile dei Diritti sportivi, di recente promosso a “Director of Sports, Outside Production and Operations Sky”.
chi ha hackerato il telefono di diletta leotta
Il vispo Matteo è anche nipote dell’ex Ministro Oscar Mammì.
L’autore dell’hackeraggio, che voleva a tutti i costi vedere le foto hot di Diletta Leotta, si è (quasi sicuramente) voluto vendicare del rifiuto, compiendo un gesto criminale di cui dovrà rispondere di fronte alle autorità giudiziarie.
Scommettiamo che non passerà molto tempo prima di conoscere il nome del calciatore in questione?

da "infiltrato.it"

Nessun commento: