yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: New York nella tormenta. La costa orientale degli Stati Uniti sta facendo i conti con una tempesta di neve e gli ovvi disagi che ne conseguono. Al momento sono stati cancellati quasi tremila voli. Problemi anche a Boston e Filadelfia, le persone interessate sono circa 40 milioni.

video

Loading...

giovedì 9 febbraio 2017

New York nella tormenta. La costa orientale degli Stati Uniti sta facendo i conti con una tempesta di neve e gli ovvi disagi che ne conseguono. Al momento sono stati cancellati quasi tremila voli. Problemi anche a Boston e Filadelfia, le persone interessate sono circa 40 milioni.


neve new yorkNEVE NEW YORK

New York nella tormenta. La costa orientale degli Stati Uniti sta facendo i conti con una tempesta di neve e gli ovvi disagi che ne conseguono. Al momento sono stati cancellati quasi tremila voli. Problemi anche a Boston e Filadelfia, le persone interessate sono circa 40 milioni. 

neve new york2NEVE NEW YORK2
Tutte le scuole e molti uffici pubblici sono rimasti chiusi, compreso il Palazzo di vetro, sede dell’Onu. Le precipitazioni, secondo le previsioni, andranno avanti ancora per molte ore. A New York sono attesi fino a 25 centimetri di neve.

NEVE NEW YORKNEVE NEW YORK
La tempesta è arrivata a meno di 24 ore da una giornata di caldo record per il periodo, con il termometro che ha toccato i 17 gradi prima di precipitare sotto lo zero. Il governatore del Massachusetts, Charlie Baker, ha lanciato un appello ai cittadini chiedendo di «non mettersi in strada a meno che non sia assolutamente necessario». 

Nessun commento: