yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: OLEG DERIPASKA...... WASHINGTON - Un miliardario Kremlin-collegato ha accusato l'Associated Press di generare una "massiccia campagna e fuorviante" contro di lui con il suo recente rapporto sui suoi legami con l'ex presidente degli Stati Uniti la campagna del presidente Donald Trump. In annunci a pagamento pubblicati su The Wall Street Journal e il Washington Post, il 28 marzo, Oleg Deripaska ha denunciato rapporto di AP della scorsa settimana sul suo lavoro con Paul Manafort, che si è dimesso da presidente della campagna di Trump in agosto 2016 dopo le accuse che ha ricevuto finanziamenti illeciti da un ucraino partito politico.......

video

Loading...

martedì 28 marzo 2017

OLEG DERIPASKA...... WASHINGTON - Un miliardario Kremlin-collegato ha accusato l'Associated Press di generare una "massiccia campagna e fuorviante" contro di lui con il suo recente rapporto sui suoi legami con l'ex presidente degli Stati Uniti la campagna del presidente Donald Trump. In annunci a pagamento pubblicati su The Wall Street Journal e il Washington Post, il 28 marzo, Oleg Deripaska ha denunciato rapporto di AP della scorsa settimana sul suo lavoro con Paul Manafort, che si è dimesso da presidente della campagna di Trump in agosto 2016 dopo le accuse che ha ricevuto finanziamenti illeciti da un ucraino partito politico.......

Oleg Deripaska (left) has denounced an AP report about his work with Paul Manafort, who resigned as Trump's campaign chairman in August 2016.
Oleg Deripaska (left) has denounced an AP report about his work with Paul Manafort, who resigned as Trump's campaign chairman in August 2016.


WASHINGTON - Un miliardario Kremlin-collegato ha accusato l'Associated Press di generare una "massiccia campagna e fuorviante" contro di lui con il suo recente rapporto sui suoi legami con l'ex presidente degli Stati Uniti la campagna del presidente Donald Trump.

In annunci a pagamento pubblicati su The Wall Street Journal e il Washington Post, il 28 marzo, Oleg Deripaska ha denunciato rapporto di AP della scorsa settimana sul suo lavoro con Paul Manafort, che si è dimesso da presidente della campagna di Trump in agosto 2016 dopo le accuse che ha ricevuto finanziamenti illeciti da un ucraino partito politico.

Il rapporto di marzo 22 AP ha detto che mentre lavorava per Deripaska diversi anni fa, Manafort ha proposto un piano diretto a influenzare la politica, rapporti d'affari, e la copertura delle notizie attraverso gli Stati Uniti, l'Europa, e l'ex Unione Sovietica in modi che favorirebbero il presidente russo Vladimir Mettere in.

"L'AP Exclusive afferma anche che ho firmato un contratto di $ 10 milioni di annuale 'a beneficiare ampiamente del governo di Putin' con Paul Manafort che avrebbe dovuto eseguirlo", ha detto Deripaska nell'annuncio.

"Io voglio negare risolutamente questa affermazione dannoso e menzogna. Non ho mai fatto alcun impegno o contratti con l'obbligo o lo scopo di promuovere segretamente o avanzare 'di governo di Putin' interessi in tutto il mondo."

Il rapporto di AP, infatti, non affermare che Deripaska ha firmato un contratto finalizzato ad arrecare vantaggi Putin. Citando "diverse persone che hanno familiarità con i pagamenti ai Manafort e documenti aziendali", il rapporto afferma che Manafort "lanciato" un tale "piano strategico confidenziale" già nel giugno del 2005 e alla fine ha firmato il contratto di $ 10 milioni di a partire dal 2006.

Deripaska ha suggerito era pronto a intraprendere azioni legali contro "qualsiasi persona o media" coinvolti nella diffusione di quella che ha definito "false accuse sulle mie presunte attività."

Ha chiesto di rispondere alle annuncio di Deripaska, AP portavoce Lauren Easton ha detto a RFE / RL in una e-mail, "Noi siamo dalla nostra segnalazione."

Il furore della relazione AP si presenta come l'amministrazione Trump continua ad essere perseguitato da accuse che aiutanti erano in comunicazione con i funzionari russi e rappresentanti durante la campagna elettorale.

le agenzie di intelligence degli Stati Uniti ha pubblicato un rapporto nel mese di gennaio per valutare che la Russia ha condotto una campagna di hacking-e-influsso volto a denigrare rivale democratico di Trump, l'ex Segretario di Stato Hillary Clinton. Il Cremlino nega l'accusa.

Il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer la scorsa settimana ha insistito il lavoro fatto per Manafort Deripaska aveva avuto luogo dieci anni fa ed è stato irrilevante per il lavoro di Manafort con la campagna elettorale di Trump l'anno scorso.

Manafort ha proposto il piano di Deripaska già nel giugno del 2005, il rapporto di AP, ha detto, e, infine, ha firmato un contratto del valore di 10 milioni di $ con il magnate. I due uomini avevano un rapporto d'affari almeno fino al 2009.

Manafort la scorsa settimana si offrì di parlare con una commissione del Congresso americano, che sta indagando presunto ruolo della Russia negli Stati Uniti elezioni presidenziali 2016.

Congressista repubblicano Devin Nunes, che presiede il Comitato Servizi Segreti della Camera, ha detto il 24 marzo che l'avvocato di Manafort contattato il suo comitato il giorno precedente e offerto di fare il suo cliente a disposizione dei legislatori.

Direttore dell'FBI James Comey il 20 marzo ha confermato pubblicamente che la sua agenzia stava conducendo indagini su comunicazioni tra funzionari russi e collaboratori Trump.

Dopo aver espresso inizialmente scetticismo circa tale valutazione, Trump ha detto che ora pensa la Russia era dietro la campagna di hacking. Ma Trump continua a insistere che non ha avuto impatto sul risultato delle elezioni.

Il comitato House è uno di almeno quattro commissioni del Congresso che indagano azioni russi durante la campagna elettorale 2016.

Deripaska ha detto nell'annuncio 28 marzo che era "pronto a prendere parte" in audizioni del Congresso "al fine di difendere la mia reputazione e il nome."


With reporting by AP

Nessun commento: