yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: A settantadue anni spacciava crack ai ragazzi, finisce in manette la nonna pusher di Eboli nel salernitano. Sabato sera i carabinieri hanno fatto irruzione nel suo appartamento e l’hanno scoperta con più di sessanta dosi di droga e una discreta somma di denaro liquido in casa.

video

Loading...

lunedì 3 aprile 2017

A settantadue anni spacciava crack ai ragazzi, finisce in manette la nonna pusher di Eboli nel salernitano. Sabato sera i carabinieri hanno fatto irruzione nel suo appartamento e l’hanno scoperta con più di sessanta dosi di droga e una discreta somma di denaro liquido in casa.

Giovanni Vasso  per il Giornale

NONNINA PUSHERNONNINA PUSHER
A settantadue anni spacciava crack ai ragazzi, finisce in manette la nonna pusher di Eboli nel salernitano.


Sabato sera i carabinieri hanno fatto irruzione nel suo appartamento e l’hanno scoperta con più di sessanta dosi di droga e una discreta somma di denaro liquido in casa.

Il blitz dei militari è scattato a seguito di un appostamento. Era da qualche tempo, infatti, che i carabinieri avevano notato uno strano viavai di giovani nei pressi della palazzina popolare dove vive la nonnina. S’erano fatti l’idea che l’anziana donna, 72 anni e già diversi precedenti alle spalle, potesse aver messo su un giro di spaccio. Così, sabato sera, sono tornati in zona decisi a verificare i loro sospetti.

I carabinieri hanno notato che, anche in quell’occasione, c’era un folto movimento di ragazzi alcuni dei quali già noti per essere assuntori di sostanze stupefacenti. Così hanno aspettato che entrassero nel palazzo e una volta usciti li hanno fermati. Erano in cinque, tutti quanti avevano della droga con sè. Non c’erano più dubbi.


CRACKCRACK

I militari hanno bussato al portone della nonna pusher e l’hanno scoperta con un piccolo tesoretto, di soldi e droga. Aveva poco meno di 2500 euro in contanti e conservava 65 grammi di crack già suddivisi in sessantasette dosi pronte per essere cedute ai giovani “clienti”. La donna non ha saputo giustificare la presenza del denaro (e nemmeno della droga) e così, come riporta Il Mattino, è stata arrestata.

Nell’ambito della stessa operazione è finito in manette anche un 27enne, che si era appena rifornito di crack dall’anziana. A casa di lui, i carabinieri hanno trovato trentasei dosi di hashish già confezionate e un bilancino di precisione.


Nessun commento: