yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: AVVOCATO RAFFAELE ROSSI PATRIARCA..... Al fisco risultava nullatenente, ma aveva uno studio di oltre 300 metri quadrati nel centro storico di Torino, affreschi e opere d’arte di valore, una villa in collina, un appartamento al mare e altri beni che certamente non avrebbe potuto permettersi con un reddito nullo. A stanare l’avvocato Raffaele Rossi Patriarca, che tra l’altro è anche amministratore delegato di tre società britanniche, sono stati i militari della guardia di finanza del capoluogo piemontese, insospettiti dalla discrepanza tra le dichiarazioni dei redditi e il tenore di vita del professionista.

video

Loading...

venerdì 14 aprile 2017

AVVOCATO RAFFAELE ROSSI PATRIARCA..... Al fisco risultava nullatenente, ma aveva uno studio di oltre 300 metri quadrati nel centro storico di Torino, affreschi e opere d’arte di valore, una villa in collina, un appartamento al mare e altri beni che certamente non avrebbe potuto permettersi con un reddito nullo. A stanare l’avvocato Raffaele Rossi Patriarca, che tra l’altro è anche amministratore delegato di tre società britanniche, sono stati i militari della guardia di finanza del capoluogo piemontese, insospettiti dalla discrepanza tra le dichiarazioni dei redditi e il tenore di vita del professionista.






Raffaele Rossi PatriarcaRAFFAELE ROSSI PATRIARCA
Al fisco risultava nullatenente, ma aveva uno studio di oltre 300 metri quadrati nel centro storico di Torino, affreschi e opere d’arte di valore, una villa in collina, un appartamento al mare e altri beni che certamente non avrebbe potuto permettersi con un reddito nullo.

A stanare l’avvocato Raffaele Rossi Patriarca, che tra l’altro è anche amministratore delegato di tre società britanniche, sono stati i militari della guardia di finanza del capoluogo piemontese, insospettiti dalla discrepanza tra le dichiarazioni dei redditi e il tenore di vita del professionista.
TORINOTORINO

LE IMPOSTE NON PAGATE
All’appello mancano, a partire dal 2013, redditi per 200 mila euro per cui l’uomo dovrà versare tutte le imposte non pagate. L’indagine era scattata alcuni mesi fa quando, al valico di Ponte Chiasso, l’avvocato era stato trovato in possesso di documentazione riguardante la gestione di società con sede in noti paradisi fiscali (tra cui quattro a Panama e una nell’isola di Jersey in Gran Bretagna).
Raffaele Rossi Patriarca1RAFFAELE ROSSI PATRIARCA1

Sono poi seguiti tutti i controlli del caso, da cui era emerso che per quattro anni aveva dichiarato di essere senza reddito o addirittura in perdita. Aveva anche finto di essere separato e aveva spostato la sua residenza nello studio, sostenendo di vivere abitualmente a Londra. Inoltre, aveva anche chiesto il gratuito patrocinio a spese dello Stato. Tutto falso. Adesso lo attende una denuncia, una bella multa e anche il risarcimento delle imposte non pagate.
paradisi-fiscaliPARADISI-FISCALIGUARDIA DI FINANZA jpegGUARDIA DI FINANZA JPEG


Nessun commento: