yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: MONTE PASCHI DI SIENA.... Era prevedibile che una sola udienza preliminare non avrebbe potuto definire le presunte responsabilità di 13 indagati. E cosi’ stato. Il gip questa mattina ha preso visione della richiesta dei rinvii a giudizio da parte dei pm Antonino Nastasi e Aldo Natalini per quanti secondo loro avrebbero truffato per oltre sei milioni di euro Banca Monte dei Paschi di Siena. I tredici sono sia soggetti interni, tra cui Gianluca Baldassari ex capo area finanza (difeso dall’avvocato Stefano Cipriani ) e altre figure apicali interne all’istituto di credito ed esterni alla banca stessa. Tutti devono rispondere (anche se a titolo diverso) di truffa e associazione per delinquere finalizzata alla truffa.

video

Loading...

venerdì 7 aprile 2017

MONTE PASCHI DI SIENA.... Era prevedibile che una sola udienza preliminare non avrebbe potuto definire le presunte responsabilità di 13 indagati. E cosi’ stato. Il gip questa mattina ha preso visione della richiesta dei rinvii a giudizio da parte dei pm Antonino Nastasi e Aldo Natalini per quanti secondo loro avrebbero truffato per oltre sei milioni di euro Banca Monte dei Paschi di Siena. I tredici sono sia soggetti interni, tra cui Gianluca Baldassari ex capo area finanza (difeso dall’avvocato Stefano Cipriani ) e altre figure apicali interne all’istituto di credito ed esterni alla banca stessa. Tutti devono rispondere (anche se a titolo diverso) di truffa e associazione per delinquere finalizzata alla truffa.


Era prevedibile che una sola udienza preliminare non avrebbe potuto definire le presunte responsabilità di 13 indagati. E cosi’ stato. Il gip questa mattina ha preso visione della richiesta dei rinvii a giudizio da parte dei pm Antonino Nastasi e Aldo Natalini per quanti secondo loro avrebbero truffato per oltre sei milioni di euro Banca Monte dei Paschi di Siena. I tredici sono sia soggetti interni, tra cui Gianluca Baldassari ex capo area finanza (difeso dall’avvocato Stefano Cipriani ) e altre figure apicali interne all’istituto di credito ed esterni alla banca stessa. Tutti devono rispondere (anche se a titolo diverso) di truffa e associazione per delinquere finalizzata alla truffa.

Secondo la procura avvalendosi di broker avrebbero conseguito enormi vantaggi ai danni di Mps.
Il gip dopo aver ascoltato i pm Nastasi e Natalini ha deciso di rinviare l’udienza al 24 aprile. Sarà il giorno delle difese che fin dall’inizio hanno respinto le accuse. Vedremo cosa deciderà il giudice dell’udienza preliminare. Intanto la Banca si è costituita parte civile.
di Cecilia Marzotti per "sienanew.it"

Nessun commento: