yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: Sergio Zanotti, l’italiano scomparso in Siria 13 mesi fa, appare in un video caricato su YouTube da un utente identificato come «Abu Jihad». «Oggi è il primo maggio. Mi chiamo Zanotti Sergio. Questo è il mio secondo richiamo che mi lasciano fare» afferma Zanotti, con la barba lunga e una maglietta azzurra, in ginocchio con alle sue spalle due uomini con un fucile e a volto coperto. Il video della durata di appena 12 secondi si interrompe a questo punto. .....

video

Loading...

mercoledì 24 maggio 2017

Sergio Zanotti, l’italiano scomparso in Siria 13 mesi fa, appare in un video caricato su YouTube da un utente identificato come «Abu Jihad». «Oggi è il primo maggio. Mi chiamo Zanotti Sergio. Questo è il mio secondo richiamo che mi lasciano fare» afferma Zanotti, con la barba lunga e una maglietta azzurra, in ginocchio con alle sue spalle due uomini con un fucile e a volto coperto. Il video della durata di appena 12 secondi si interrompe a questo punto. .....




ANSA


Sergio Zanotti, l’italiano scomparso in Siria 13 mesi fa, appare in un video caricato su YouTube da un utente identificato come «Abu Jihad». «Oggi è il primo maggio. Mi chiamo Zanotti Sergio. Questo è il mio secondo richiamo che mi lasciano fare» afferma Zanotti, con la barba lunga e una maglietta azzurra, in ginocchio con alle sue spalle due uomini con un fucile e a volto coperto. Il video della durata di appena 12 secondi si interrompe a questo punto.  

Il filmato, che stando alle parole pronunciate da Zanotti è stato girato quasi un mese fa, è apparso nelle ultime ore sul canale Youtube Abu Jihad. Il nuovo video di dodici secondi, diffuso nelle ultime ore, in cui appare l’imprenditore bresciano Sergio Zanotti è stato acquisito dal Ros dei carabinieri ed è a disposizione della procura di Roma.  


L’imprenditore bresciano - sulla cui scomparsa indaga il pm antiterrorismo Sergio Colaiocco - era apparso per la prima volta in video a novembre scorso. Il link del filmato era stato pubblicato inizialmente dal sito ucraino filo-russo News-Front. Anche in quel caso si era trattato di un video di brevissima durata: 16 secondi. Anche in quel caso Zanotti era stato filmato mentre era in ginocchio, in un campo di ulivi, con alle spalle un uomo incappucciato e armato di fucile. In quell’occasione l’imprenditore originario di Marone affermava di essere prigioniero in Siria «da sette mesi» e chiedeva «al governo italiano di intervenire prima di una eventuale esecuzione».  


Il video, spiegava “News Front”, è stato inviato alla redazione da una persona in Siria che si è definita un «jihadista» e che ha parlato di «un prigioniero italiano qui in Siria». Il jihadista, scriveva il sito russo, minaccia di uccidere il presunto ostaggio se il governo italiano «non agirà». 


di Edoardo Izzo per "lastampa.it"

Nessun commento: