yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: Un impianto di produzione militare italiana ha aperto il primo F-35B montato fuori dagli Stati Uniti. Il jet Lockheed Martin controverso, che può scendere da una pista corta e terra verticalmente, è già afflitto da sovraccarichi di costo e da problemi di prestazioni. Il velivolo, denominato BL-1, è stato lanciato venerdì in una struttura industriale nella città settentrionale di Cameri, secondo un comunicato stampa di Lockheed Martin. La F-35B, una variante del F35 capace di corsa breve / atterraggio verticale (STOVL), dovrebbe prendere il suo volo primogenito a fine agosto. Il jet sarà consegnato all'esercito italiano nel novembre del 2017 e, dopo una serie di "voli di fiducia", sarà volato alla base aerea del Patuxent River della Marina Militare americana in Maryland per la certificazione richiesta e la formazione dell'equipaggio all'inizio del 2018...........

video

Loading...

sabato 6 maggio 2017

Un impianto di produzione militare italiana ha aperto il primo F-35B montato fuori dagli Stati Uniti. Il jet Lockheed Martin controverso, che può scendere da una pista corta e terra verticalmente, è già afflitto da sovraccarichi di costo e da problemi di prestazioni. Il velivolo, denominato BL-1, è stato lanciato venerdì in una struttura industriale nella città settentrionale di Cameri, secondo un comunicato stampa di Lockheed Martin. La F-35B, una variante del F35 capace di corsa breve / atterraggio verticale (STOVL), dovrebbe prendere il suo volo primogenito a fine agosto. Il jet sarà consegnato all'esercito italiano nel novembre del 2017 e, dopo una serie di "voli di fiducia", sarà volato alla base aerea del Patuxent River della Marina Militare americana in Maryland per la certificazione richiesta e la formazione dell'equipaggio all'inizio del 2018...........


Italy unveils 1st domestically-built F-35B vertical landing jet (PHOTOS)


Un impianto di produzione militare italiana ha aperto il primo F-35B montato fuori dagli Stati Uniti. Il jet Lockheed Martin controverso, che può scendere da una pista corta e terra verticalmente, è già afflitto da sovraccarichi di costo e da problemi di prestazioni.

Il velivolo, denominato BL-1, è stato lanciato venerdì in una struttura industriale nella città settentrionale di Cameri, secondo un comunicato stampa di Lockheed Martin.

La F-35B, una variante del F35 capace di corsa breve / atterraggio verticale (STOVL), dovrebbe prendere il suo volo primogenito a fine agosto. Il jet sarà consegnato all'esercito italiano nel novembre del 2017 e, dopo una serie di "voli di fiducia", sarà volato alla base aerea del Patuxent River della Marina Militare americana in Maryland per la certificazione richiesta e la formazione dell'equipaggio all'inizio del 2018.


View image on TwitterView image on TwitterView image on Twitter
Concluso a Cameri l’assemblaggio del primo JSF STOVL italiano https://goo.gl/UW20af  via @ministerodifesa

Il prossimo aereo italiano F-35B è previsto per essere consegnato nel novembre del 2018. Secondo Lockheed Martin, l'Air Force ha già volato più di 100 ore di volo nelle sue convenzionali F-35A.

Cameri, l'unica linea di montaggio F-35B al di fuori degli Stati Uniti, dovrà produrre 30 F-35B per l'Air Force e la Marina Militare e 60 F-35A per l'Aviazione Militare Italiana e 29 F-35A per il Royal Forze aeree olandesi.


View image on TwitterView image on TwitterView image on Twitter
 roll out del primo JSF STOVL assemblato alla per la  e sicurezza del Paese

"L'Italia non è solo un valido partner del programma F-35 che ha ottenuto molti primi programmi del F-35, ma è anche una forza critica per la NATO, fornendo un'alta potenza aerea per l'alleanza nei prossimi decenni", ha dichiarato Doug Wilhelm, Vice presidente della gestione del programma F-35 di Lockheed Martin.

"L'industria italiana ha partecipato alla progettazione del settore F-35 e dell'industria italiana che ha fatto i componenti volare su ogni produzione F-35 costruita fino ad oggi", ha aggiunto.

L'F-35 è costruito dagli Stati Uniti in collaborazione con diversi paesi partner. Si ritiene che sia l'aereo più costoso mai progettato per i militari.



Il jet dovrebbe diventare la spina dorsale del potere aereo di molti alleati statunitensi, tra cui il Regno Unito, Israele, Canada e Australia.

Tuttavia, numerosi problemi di affidabilità hanno causato notevoli ritardi nel programma F-35, in particolare con il software avanzato del jet, che dovrebbe essere il "cervello" del piano. Nell'ultima relazione denudata, i sistemi informatici del F35 sono stati descritti come " Interferendo con la capacità del pilota di sopravvivere e prevalere "di Dan Glazier, un investigatore della politica di difesa presso il Progetto per l'Oversight del governo (POGO).

Altri problemi con il jet di combattimento controverso hanno incluso problemi con il suo software radar e un aumento del rischio di lesioni al collo per i piloti a basso peso che espellono dall'aereo. Per aggiungere insulto alla lesione, il F-35 è stato sovraperformato dalla vecchia generazione F-16 in un combattimento simulato nel 2015.

Nessun commento: