yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: GIULIANO MICHELUCCI.... QUESTO E' IL TITOLO DELL'ARTICOLO PUBBLICATO IERI DAL "IL FATTO QUOTIDIANO" : A raccontarlo è il quotidiano La Verità. Giuliano Michelucci era il cosiddetto uomo del Sistema (i servizi segreti) a cui si era affidato il padre della ex ministra delle Riforme del governo Renzi per risolvere alcuni problemi con Bankitalia e trovare finanziatori per l' istituto in difficoltà...... NELL'ARTICOLO SOTTO PUBBLICATO DAL MIO BLOG, IO RIPRENDO UN ARTICOLO CHE PUBBLICAI SUL MIO BLOG IL 02 FEBBRAIO 2017, DOVE IN QUESTO ARTICOLO TENTAVO GIA' DI SPIEGARE CHI ERA GIULIANO MICHELUCCI E QUALI ERANO I SUOI RAPPORTI CONTROVERSI CON APPARATI E CRIMINALITA'..... TARDI MA LA GIUSTIZIA ARRIVA.... SEMPRE TARDI....... MEGLIO TARDI CHE MAI......

video

Loading...

venerdì 9 giugno 2017

GIULIANO MICHELUCCI.... QUESTO E' IL TITOLO DELL'ARTICOLO PUBBLICATO IERI DAL "IL FATTO QUOTIDIANO" : A raccontarlo è il quotidiano La Verità. Giuliano Michelucci era il cosiddetto uomo del Sistema (i servizi segreti) a cui si era affidato il padre della ex ministra delle Riforme del governo Renzi per risolvere alcuni problemi con Bankitalia e trovare finanziatori per l' istituto in difficoltà...... NELL'ARTICOLO SOTTO PUBBLICATO DAL MIO BLOG, IO RIPRENDO UN ARTICOLO CHE PUBBLICAI SUL MIO BLOG IL 02 FEBBRAIO 2017, DOVE IN QUESTO ARTICOLO TENTAVO GIA' DI SPIEGARE CHI ERA GIULIANO MICHELUCCI E QUALI ERANO I SUOI RAPPORTI CONTROVERSI CON APPARATI E CRIMINALITA'..... TARDI MA LA GIUSTIZIA ARRIVA.... SEMPRE TARDI....... MEGLIO TARDI CHE MAI......

ORIANO MATTEI : Caso Mattei/ Montenegro

02 Febbraio 2010

Il caso Oriano Mattei non è solo una truffa, ma è la storia di quello che è la realtà invisibile
e subdola dei fiduciari e dei faccendieri, dei contractors e dei servizi paralleli che si muovono come parassiti. Sono molto organizzati, ma usano sempre gli stessi schemi, le stesse parole e potreste riconoscerli tra mille solo guardando le tecniche che usano per truffarvi. Spiegheremo dunque di chi stiamo parlando, e soprattutto come questi personaggi riescono ad avvicinarvi per poi scomparire, lasciando dietro di loro debiti e falsi nomi.

Frequentano degli ambienti molto particolari, e si appoggiano a strutture paragovernative, spacciandosi però per rappresentanti diplomatici e statali. Così, quando si va ad un gala, ad un ricevimento occorre prestare molta attenzione a chi vi invita, diffidando soprattutto di tutte quelle conoscenze che si fanno in quell'occasione solo per caso, perché a vostra insaputa potreste entrare in uno strano circolo di personaggi che possono poi poi portarvi alla rovina. Potete divenire attori senza saperlo, con strette di mano, tra gente, amici e donne , potete conoscere "uomini di mondo", anche onorevoli, o meglio "onorabili". Nelle nostre esperienze all'estero ,di questi ciarlatani ne abbiamo conosciuti molti: gente che sposta miliardi con una telefonata, amici degli amici, quelli che fanno un lavoro che non si può dire.

Frequentano sopratutto le ambasciate, e i consolati, è una vera e propria ciurma che ruota intorno a certi ambienti, e così qualche funzionario viene avvicinato e si rende
inconsapevolmente complice di questo gioco infame.
Oggi il settarismo, le congreghe dei Templari di Malta, e tutte queste massonerie, sono sempre alla ricerca di gente per vendere onorificenze, medaglie, lauree certificate, un mare di carta igienica che spacciano come un affare, e alla fine ti danno solo una medaglia e una foto con il Ministro.
Questa gente, che fino ad ieri informava il Sismi, ora è senza lavoro, perché un tempo ,il concetto era la spia controlla la spia. 'U Maresciallo, 'u Capo Centro, 'u Numero Uno, la Ditta, e i soldi presi in una bustarella, freschi di stampa, e con tanto di ricevuta da firmare "altrimenti la Ditta la prende male". Questi sono i "fusibili" , non sono altro che crème che trovate un po' ovunque presso queste strane fondazioni umanitarie, che salvano un bambino regalando merendine e facendo delle foro. Così credono di aver salvato uno Stato e preparano il servizio ad hoc da rivendere poi quella fama in un altro Gala.
In tutti questi gala, tra "donne e panze" , passeggiano tra un "ossequi" e l'altro, con giacca e cravatta, e qualsiasi cosa di cui hai bisogno senza alcun problema possono dartela.

Poi ad un tratto spunta qualcuno che magari ti porta in un ufficio a Milano, dal Console di San Marino, e ti dice che rappresenta lo Stato Italiano, e addirittura la Comunità Europea. Si parla di chiudere un affare, e magari un personaggio di nome Giuliano Michelucci fa arrivare tutti i documenti e una serie di e-mail per corrispondenza che dovrebbero dimostrare che l'affare è in corso è alte personalità si sono attivate per far andare a buon fine la cosa. Guliano Michelucci così invia dei documenti, proprio come questi che vi mostriamo. Questi sono i documenti che sta affascinando tanto i Balcani, e i Serbi in particolar modo che se la stanno ridendo da un bel pezzo, perché ormai è finita un'epoca, è finito il tempo in cui i nostri Generali si presentavano per dettare legge.
Ad un certo punto, il loro gioco è finito perchè hanno incontrato Oriano Mattei che è un intenditore di Banche e grazie alla sua conoscenza, tempestivamente ha capito che qualcosa non andava, e dopo aver capito la truffa, spariscono tutti. Stranamente ricompaiono sempre i soliti personaggi in un altro dirottamento: magari si scoprirà che questi personaggi si sono appena conosciuti nello stesso Gala ma diranno sempre che non sanno assolutamente di nulla di quel ricevimento.

Vi sono tante società colpite, una distante dall'altra messe alle spalle al muro non da criminali, ma dai professori, seduti dietro una scrivania, con la giacca e la cravatta, che nei gala si fanno chiamare Presidenti, Eccellenze, e Commendatori.
In realtà sono loro i veri criminali incalliti, la bassa manovalenza di cui lo Stato si serve per recepire informazioni, la classica categoria dello Spione, che non ha nè arte e nè un mestiere, e fa il faccendiere.
Dietro questi fusibili vi è la lunga mano invisibile di quel potere che nasconde il segreto, che ormai è una casta politica, è il braccio armato e informativo delle lobbies, per costruire casi, denigrare e additare. Magari quando sei all'estero, il Capo Centro gioca il ruolo strategico, perchè se vuole denigrare l'italiano che non sta a compromessi, si presenta dicendo che "sanno già tutto, sanno di tutti", ma poi non si riesce mai a capire cosa sanno e il più delle volte non sanno un bel nulla. Si presentano nel vostro ufficio con un paio di occhiali da sole, e non appena ti volti perché ti distraggono intenzionalmente, ti registrano con la mano pronta nel taschino: la domanda più importante, quella per cui sono venuti ad incontrarti, la fanno alla fine mentre se ne stanno andando . Sono patetici, antichi, e con il solito sorriso dicono le loro bugie, che ormai sono nel sangue, per far piacere al loro capo, per assecondarlo dicono sempre quello che il capo vuole sentire. La loro bugia è particolare, è basata sul fatto che tu non puoi chiedere loro alcuna prova, perchè quando si presentano dicono che sono del governo e devi crederci sulla loro parola, perché non possono darti un documento. Tutto si basa sulla parola e molti approfittano di questa situazione, ti manipolano e senza volerlo diventi anche informatore.
Sembra un film bianco e nero e la situazione sta peggiorando sempre più perché ora c'è la nuova generazione, ossia i figli di Generali che hanno sempre il cellulare nuovo e la bella femmina accanto.

Molte volte le persone per amor di patria, cercano di fare delle cose, ma poi scoprono che "invece di morire per per la patria muoiono perle Banche". Questo perchè si sono venduti, entrando così nella casta dei servi, mentre gli incommestibili e i disubbidienti, restano fuori, alcuni in galera, altri obbediscono e alcuni dicono che "hanno famiglia e devono pagare il mutuo". Questa è la piramide del potere, mentre altri muoiono in iraq, all'aereporto, lontano da occhi indiscreti. I nostri agenti, quando si trovano in questi casini inviano, per esempio, Gino Strada a trattare mentre loro restano in albergo seduti comodamente dinanzi ad un condizionatore, e un bel bicchiere di Vino. E' una storia che si ripete da sempre ormai, sono queste le operazioni "sola" dei nostri agenti, come quelle delle Due Simone sequestrate in Irak, che alla fine sono anche ingrassate: insomma, siamo sempre stati servi di qualcuno.



                                                                                                    ORIANO MATTEI

Nessun commento: