yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: MONTE DEI PASCHI DI SIENA..... Nonostante sia stato raggiunto l’accordo di principio tra le autorità italiane e quelle europee per il via libera al piano di ristrutturazione della banca toscana, sembra che si stia complicando la cessione dei crediti in sofferenza, tappa fondamentale verso il risanamento di Rocca Salimbeni. Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, infatti, il prezzo di cessione del portafoglio di Npl di circa 26 miliardi di euro dovrebbe essere più basso di quello ipotizzato da Monte dei Paschi . .....

video

Loading...

lunedì 12 giugno 2017

MONTE DEI PASCHI DI SIENA..... Nonostante sia stato raggiunto l’accordo di principio tra le autorità italiane e quelle europee per il via libera al piano di ristrutturazione della banca toscana, sembra che si stia complicando la cessione dei crediti in sofferenza, tappa fondamentale verso il risanamento di Rocca Salimbeni. Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, infatti, il prezzo di cessione del portafoglio di Npl di circa 26 miliardi di euro dovrebbe essere più basso di quello ipotizzato da Monte dei Paschi . .....


 Monte dei Paschi , Lapresse



MONTE DEI PASCHI DI SIENA. MPS, TRATTATIVA APERTA SUGLI NPL Sembra non esserci pace per  Monte dei Paschi . 

Nonostante sia stato raggiunto l’accordo di principio tra le autorità italiane e quelle europee per il via libera al piano di ristrutturazione della banca toscana, sembra che si stia complicando la cessione dei crediti in sofferenza, tappa fondamentale verso il risanamento di Rocca Salimbeni. Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, infatti, il prezzo di cessione del portafoglio di Npl di circa 26 miliardi di euro dovrebbe essere più basso di quello ipotizzato da  Monte dei Paschi . 

Il Fondo Atlante, Fortress e Fonspa sono i soggetti che dovranno occuparsi della cartolarizzazione delle sofferenze e per questo è iniziato una due diligence sul portafoglio Npl, con un’attenzione particolare sulle sofferenze maturate nell’ultimo trimestre del 2016, che non sono state analizzate in precedenza, quando era stato messo a punto il piano di ricapitalizzazione sul mercato con Mediobanca e JpMorgan.


“A quanto risulta, contestualmente alla due diligence in corso sul nuovo perimetro sarebbe emerso qualche problema in più del previsto sulla valutazione del sottostante, con la richiesta dei partner finanziari di abbassare il prezzo”, si legge sul quotidiano di Confindustria. Va detto che trovare un accordo con Atlante, Fortress e Fonspa è molto importante per Mps, dato che senza non riuscirebbe a ottenere il via libera definitivo alla ricapitalizzazione precauzionale da parte dell’Ue. Questa settimana, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, il confronto andrà avanti tra le parti con una fitta rete di incontri, che si spera possano portare a un accordo soddisfacente per tutti.


di Lorenzo Torrisi per "ilsussidiario.net"

Nessun commento: