yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: Orrore in provincia di Brindisi. Faceva prostituire la sorella, una 15enne incinta per 5 euro a prestazione. Insieme a lei anche altre due ragazzine. Così un giovane di 23 anni di origine rumena a Latiano è finito in manette con l'accusa di favoreggiamento e agevolazione della prostituzione minorile. Insieme a lui anche un uomo pensionato di 77 anni accusato di aver compiuto ripetutamente atti sessuali con le minorenni.......

video

Loading...

domenica 2 luglio 2017

Orrore in provincia di Brindisi. Faceva prostituire la sorella, una 15enne incinta per 5 euro a prestazione. Insieme a lei anche altre due ragazzine. Così un giovane di 23 anni di origine rumena a Latiano è finito in manette con l'accusa di favoreggiamento e agevolazione della prostituzione minorile. Insieme a lui anche un uomo pensionato di 77 anni accusato di aver compiuto ripetutamente atti sessuali con le minorenni.......

Emanuela Carucci per www.ilgiornale.it
PROSTITUZIONEPROSTITUZIONE

Orrore in provincia di Brindisi. Faceva prostituire la sorella, una 15enne incinta per 5 euro a prestazione. Insieme a lei anche altre due ragazzine. Così un giovane di 23 anni di origine rumena a Latiano è finito in manette con l'accusa di favoreggiamento e agevolazione della prostituzione minorile. Insieme a lui anche un uomo pensionato di 77 anni accusato di aver compiuto ripetutamente atti sessuali con le minorenni.

Un vero e proprio "giro" del sesso a pagamento di cui il 77enne era il cliente più affezionato. Ogni giorno, come si legge sulla "Gazzetta del Mezzogiorno" praticava rapporti di gruppo con due o tre delle minorenni gestite dal rumeno. Ora l'anziano uomo di Latiano è agli arresti domiciliari. Mentre il 23enne è in carcere a Brindisi. Le tre ragazzine sono state affidate a una casa famiglia.
ProstitutePROSTITUTE

L'anziano brindisino è stato arrestato proprio in flagranza di reato mentre era in auto in una strada di campagna. Le minorenni hanno rispettivamente 15, 16 e 17 anni. Tutte provenienti dalla Romania. Secondo quanto si apprende dalla "Gazzetta", le tre avevano appuntamento con i loro clienti nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Latiano dove il giovane rumeno le lasciava ogni giorno.


Nessun commento: