yYAXssKCQaUWZcXZ79RJTBLvo-c;SfREtjZ9NYeQnnVMC-CsZ9qN6L0 Finance, Economics, Globus, Brokers, Banks, Collateral-Oriano Mattei: VENEZUELA SEMPRE PIU' NEL CAOS E IL PRESIDENTE PADRE PADRONE MADURO STA FACENDO RIMPIANGERE TUTTI I GRADI UOMINI DEL PASSATO CHE CON LA LORO VITA HANNO DIFESO E COMBATTUTO PER UN'AMERICA LATINA LIBERA DA LATIFONDISTI E LOBBY DI POTERE. VA ASSOLUTAMENTE FERMATO E CACCIATO DAL PAESE... E' LA VERGOGNA DELLA SINISTRA STORICA SUD AMERICANA.........

video

Loading...

domenica 23 luglio 2017

VENEZUELA SEMPRE PIU' NEL CAOS E IL PRESIDENTE PADRE PADRONE MADURO STA FACENDO RIMPIANGERE TUTTI I GRADI UOMINI DEL PASSATO CHE CON LA LORO VITA HANNO DIFESO E COMBATTUTO PER UN'AMERICA LATINA LIBERA DA LATIFONDISTI E LOBBY DI POTERE. VA ASSOLUTAMENTE FERMATO E CACCIATO DAL PAESE... E' LA VERGOGNA DELLA SINISTRA STORICA SUD AMERICANA.........


VIOLINISTA VENEZUELAVIOLINISTA VENEZUELA

Wuilly Arteaga, il 23/enne violinista venezuelano simbolo delle proteste anti-Maduro, è stato ferito ierii durante una marcia dell'opposizione a Caracas.

Arteaga è stato raggiunto da un pallettone di gomma sparato dagli uomini della 'guardia nazionale bolivarianà e subito dopo, ha precisato la stampa locale, è stato portato in un ospedale. Stava suonando il violino durante una manifestazione di piazza nella capitale per raggiungere la sede del Tribunale supremo di giustizia.

VIOLINISTA VENEZUELAVIOLINISTA VENEZUELA
Il giovane è spesso al centro dell'interesse dei media venezuelani e internazionali perché durante le manifestazioni suona l'inno nazionale e canzoni tradizionali con il suo violino. E' stato fotografato e filmato decine di volte durante le proteste contro il 'chavismo'.

Lo scorso 24 maggio, sempre nel corso di una delle ormai innumerevoli manifestazioni di protesta contro Maduro, il giovane fu circondato da agenti di polizia e duramente malmenato: il suo violino fu fatto a pezzi e lui riportò lesioni ad una gamba. Ricostruito pazientemente lo strumento musicale, era tornato a suonare nel corso dei cortei repressi con estrema violenza dalle forze dell'ordine.
maduroMADURO

Lo scorso 15 giugno aveva incontrato quattro membri del congresso Usa ai quali aveva chiesto di far pressione contro i paesi che vendono gas lacrimogeni e blindati al governo del presidente Nicolas Maduro.

Intanto, l'opposizione venezuelana riunita nel Tavolo per l'Unità democratica (MUD) ha annunciato per mercoledì e giovedì prossimi uno sciopero di 48 ore contro l'elezione dell'Assemblea Nazionale Costituente voluta dal presidente Nicolas Maduro, prevista per domenica prossima.

il presidente maduroIL PRESIDENTE MADURO
L'annuncio arriva una settimana dopo lo sciopero generale di 24 ore di giovedì scorso che ha paralizzato intere zone di Caracas e altre città del Paese. Ieri sera, le forze dell'ordine, oltre a reprimere con violenza le manifestazioni in tutto il paese, hanno arrestato uno dei 33 magistrati della Corte suprema di giustizia (TSJ). Lo denuncia il leader dell'opposizione Julio Borges, sostenendo che la detenzione del magistrato Ángel Zerpa è "proditoria e ingiustificata" da parte delle forze di sicurezza dello Stato che "servono la dittatura", ha detto alludendo al governo del presidente, Nicolßs Maduro.

"Condanniamo la detenzione arbitraria da parte della forze di sicurezza del magistrato costituzionalmente eletto dall'Assemblea Angel Zerpa". Secondo le prime informazioni Zerpa sarebbe stato arrestato dai funzionari della polizia politica, il servizio di intelligence nazionale.
VIOLINISTA VENEZUELAVIOLINISTA VENEZUELA

Nessun commento: